DISTURBI D'ANSIA

L'ansia è quell'emozione che ci segnala la presenza di una minaccia.

I disturbi d'ansia rappresentano una persistente e cronica condizione di stress e preoccupazione che risulta eccessiva e invalidante rispetto alle conseguenze degli eventi temuti.

I disturbi d'ansia più comuni sono il disturbo d'ansia generalizzato, il disturbo d'attacco di panico, le fobie specifiche, il disturbo ossessivo compulsivo e il disturbo post traumatico da stress.

Il trattamento dell’ansia in psicoterapia cognitivo-comportamentale prevede l’eliminazione o la riduzione della sintomatologia, attraverso la comprensione del funzionamento dell'ansia, la ristrutturazione degli schemi di pensiero disfunzionale, le tecniche di rilassamento e infine il raggiungimento di un adeguato adattamento dell’individuo all’ambiente.

I più comuni protocolli che le linee guida internazionali consigliano per il trattamento dei disturbi d'ansia sono il protocollo di Andrews (2003) e quello di Wells (2009).

 

Per maggiori informazioni: